Qual è la migliore attrezzatura da toelettatura per i gatti a pelo lungo?

Non c’è nulla di meglio che un po’ di coccole per far sentire il tuo gatto amato! La maggior parte dei gatti si pulisce naturalmente e frequentemente. Tuttavia, per quanto normalmente i gatti tengano alla loro pulizia, a volte hanno bisogno di un piccolo aiuto per sentirsi meglio.

Il processo di toelettatura del gatto deve essere un’operazione rilassante, ecco perché è importante scegliere in modo appropriato l’attrezzatura che si adatti meglio al suo pelo. 

Toelettattura gatti a pelo lungo

Solitamente i gatti a pelo corto non richiedono quotidiane attenzioni per la toelettatura (un colpo di spazzola veloce una volta alla settimana potrebbe bastare). Il discorso per i gatti a pelo lungo è diverso. Dovrebbero idealmente essere spazzolati ogni giorno per evitare che la loro pelliccia si aggrovigli e si arruffi.

Se hai un gatto a pelo lungo segui i nostri consigli sulla migliore attrezzatura da toelettatura per prevenire i fastidiosi nodi che potrebbero crearsi sul suo pelo e tenerlo pulito.

I gatti sono creature abitudinarie, quindi il tuo gatto andrebbe spazzolato più o meno alla stessa ora ogni giorno. Trova un momento in cui è probabile che sia abbastanza calmo e rilassato.

Dedicare un po’ di tempo alla pulizia quotidiana del tuo gatto è un ottimo modo per legare insieme e ti dà anche l’opportunità di dare loro un rapido controllo della salute, cercando pulci o nodi di pelo troppo ingarbugliati.

Come spazzolare i gatti a pelo lungo

I gatti a pelo lungo dovrebbero essere strigliati ogni giorno. Iniziate con il pettine a denti larghi per districare eventuali nodi, poi passate allo slanatore e infine spazzolate i peli più sottili dall’ombelico del vostro micio fino alla zona del collo.

In questa parte c’è più perdita di pelo che in qualsiasi altra parte del corpo, perché questa parte viene sfregata di continuo contro arredi, le lenzuola del divano o la moquette . A questo punto un ultimo accorgimento utile potrebbe essere quello di usare guanti di gomma per raccogliere residui di pelo ancora presenti.

Toelettatura gatto persiano

La toelettatura è una parte essenziale della cura del tuo gatto persiano. La spazzolatura e il lavaggio quotidiani sono importanti per mantenere un aspetto sano, mentre sistemare i peli in eccesso intorno al muso aiuterà a tenerlo pulito ed ad avere un buon odore.

Attenzioni quotidiane

Per mantenere un gatto persiano in perfetta forma, dobbiamo prenderci cura di lui ogni giorno. Un manto soffice richiede che lo si pettini quotidianamente.

Una volta che il suo pelo diventa più pulito e meno annodato, l’utilizzo di pettini a denti fini è consigliato. Anche gli occhi hanno bisogno di essere puliti ogni settimana o a seconda della necessità con un batuffolo di cotone inumidito.

La pulizia delle orecchie può essere fatta una volta alla settimana usando metodi simili o inumidendo le dita prima di metterle delicatamente in ogni canale auricolare.

Il bagno

Sebbene il gatto persiano sia un animale molto pulito, il suo manto dovrebbe essere lavato con regolarità. Una toelettatura del pelo regolare gli procurerà un aspetto attraente lasciandolo libero da pulci o altri parassiti che potrebbero portare malattie.

La frequenza con cui questi splendidi animali vengono lavati può variare. I gatti persiani che vivono in appartamento dovrebbero essere lavati una volta ogni due mesi, mentre quelli che frequentano le esposizioni avranno bisogno di un bagno ogni dieci giorni.

Dato che la maggior parte dei persiani non ama fare il bagno come d’altronde molti felini, affinché si abituino a questa routine è necessario abituarli fin da cuccioli.

Come lavare un gatto persiano

Uno dei modi più semplici per lavarlo è quello di fargli la doccia. È un buon modo per farlo sentire più a suo agio e tranquillo.

Il Persiano andrebbe messo in un lavabo piuttosto capiente o in una vasca da bagno e andrebbe bagnato interamente con una doccia controllata in mano.

La temperatura dell’acqua deve essere di 38,5 gradi centigradi, che è la temperatura corporea dei gatti. Questo assicurerà che il vostro animale domestico abbia un’esperienza rilassante e non senta troppo caldo dopo aver ricevuto lo shampoo delicato più adatto al suo pelo. A seconda delle necessità specifiche potrete aver bisogno di uno shampoo per diverse necessità : antiforfora , di un seboregolatore o rigenerante.

Ti potrebbe piacere

Nessun risultato trovato.

News
News

Altri articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu